Il potere del Qi-Gong

Le persone utilizzano il loro potenziale al 40%. Un atleta lavorando con i metodi classici di condizionamento muscolare può al massimo aumentaredel 20% tale potenziale.

A cura della redazione 05 Jun 2017
Il potere del Qi-Gong


Recenti studi scientifici dimostrano invece, come i Monaci Shaolin sanno da millenni, che se si lavora con la bioenergia (cioè, l’energia interna, il Qi ) le potenzialità umane possono raggiungere l’80%.

Qi-Gong è il potere più misterioso e i monaci Shaolin, costituito da sequenze di movimenti sistematici che raccolgono e concentrano l’energia detta Qi. Basato sulla regolazione del respiro, il Qi-Gong migliora la circolazione del sangue, l’espulsione delle sostanze tossiche, rafforza il sistema immunitario. Una pratica regolare e costante è in grado di accresce vigore fisico e mentale, donando equilibrio e gioia di vivere a ogni età.
Shifu Shì-Hèng-Chàn presenta qui uno dei segreti per lo sviluppo del Qi: la “Piccola Circolazione Celeste” i cui due obiettivi primari sono:
- accumulare Qi nel Dan-Tian inferiore;
- immagazzinarlo e farlo circolare nel
Vaso Concezione e nel Vaso Governatore, aprendo la cavità Hui-Yin (CV1) nel perineo.

ESECUZIONE
Espressi gli obiettivi della “Piccola Circolazione Celeste”, passiamo ora a descrivere come eseguire questi semplici esercizi:
a) porre la mano destra sul Dan-Tian (CV 6) tre dita sotto l’ombelico e la sinistra sopra la destra (in alternativa si a cura di Shifu Shì-Hèng-Chàn* possono tenere le mani in Dhyani-mudra come il Buddha Amitabha);
b) far girare l’energia in senso orario secondo un movimento a spirale centripeto, compiendo 36 rotazioni. Inspirando l’addome si gonfi a e le mani salgono verso l’alto, facendo molta attenzione a non spostarle sopra il diaframma, espirando l’addome si sgonfi a e le mani scendono, ma non più in basso dell’osso pubico;
c) tenere la lingua appoggiata al palato superiore e, appena accumulata. Il potere del Qi-Gong
Alcuni semplici esercizi Shaolin per aumentare le potenzialità umane la saliva, ora ricca di Qi e perciò detta “Rugiada celeste”, inghiottirla inviandola nel basso addome;
d) eseguire le “Tre Grandi Regolazioni”(San-Tiao: armonizzando corpo, respiro e mente). Terminate 36 rotazioni in senso orario, invertire la disposizione delle mani ed eseguire altre 36 rotazioni a spirale centrifuga nella direzione opposta. Eseguire lo stesso esercizio ripetuto dietro la schiena, sul punto di pressione Ming-Men

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • Il potere del Qi-Gong Bio plastica: ricerca per un futuro green

    Italians do it better. Una sentenza, soprattutto all’estero, valida anche per la ricerca. È infatti di recente comparsa la notizia di un progetto dell’Istituto italiano di tecnologia legato alla produzione di plastica ottenuta interamente dagli scarti vegetali. In poche parole, plastica 100% bio. Nel doppio vantaggiosissimo senso di biologica e biodegradabile.

  • Il potere del Qi-Gong Simbologia dei colori

    Al contrario di quanto si pensi, non sempre privilegiamo gli stessi colori. In realtà, spesso è lo stato d'animo contingente a determinarne la preferenza, esprimendo a livello inconscio quel che noi siamo o che vorremmo essere in quello specifico istante.

  • Il potere del Qi-Gong Ecologia del Pc

    Anche la tecnologia consuma energia e mette sotto stress il nostro portafoglio. È possibile però ottimizzare l'uso di pc, tablet e smartphone. Come è possibile allungare la loro vita. Ecco come fare

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web