Lo Shiatsu in pratica

Non un semplice massaggio. Gli esperti dell'Accademia Italiana Shiatsu Do ci introducono alla disciplina.

A cura della redazione 05 Oct 2017

Media

Occorre sempre specificare che il termine giusto è “trattamento” in quanto non si può parlare di “massaggio” che è un termine di pertinenza di altre discipline più affini all’ambito estetico, medico o fisioterapico. Una seduta Shiatsu si può definire come un’esperienza unica nel suo genere che coinvolge innumerevoli aspetti corporei, da quello fisico e quello emozionale, da quello energetico a quello spirituale.

Come si svolge?
Il trattamento si svolge in un ambiente tranquillo, si è distesi su di un morbido materasso di cotone poggiato a terra, come previsto dalla tradizione giapponese. In caso di particolare disagio fisico si può operare anche su appositi lettini imbottiti. Si resta comodamente vestiti, con abiti leggeri, meglio se in materiale naturale (cotone, lana, lino). L’operatore chiede alcune brevi ed essenziali informazioni in merito alla condizione di benessere o disagio del ricevente e comincia il suo silenzioso lavoro manuale, durante il quale si instaura un rispettoso rapporto di collaborazione.

Pressioni scelte in base all’energia
L’operatore tratta tutte le parti del corpo (dorso, gambe, braccia, addome, collo e testa) seguendo le zone ed i Percorsi Energetici più “bisognosi e interessanti”, portando delle pressioni dolci ma profonde con i palmi delle mani, i pollici, ed a volte anche con gli avambracci/gomiti. Le pressioni, sempre rispettose della condizione energetica del ricevente, entrano in profondità, senza scivolare sulla pelle, producendo uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando la piena espressione delle proprie risorse vitali. Un trattamento dura, mediamente, 50/60 minuti.

Chi può ricevere lo Shiatsu?
Lo Shiatsu è indicato per tutte le persone, non ci sono limiti di età o di condizione per poter ricevere un trattamento da mani esperte. Chiunque può ricevere un trattamento (adulti, ragazzi, donne in gravidanza e anziani): l’obiettivo è sempre il raggiungimento di un miglior equilibrio fisico ed energetico, indipendentemente dallo stato e/o condizione iniziale. Le pressioni Shiatsu si traducono in un tangibile allentamento delle tensioni, nella sensazione di calore e leggerezza, in lucidità della mente, nel miglioramento dell’umore, in maggior energia e voglia di fare.

Imparare in Accademia
L’Accademia Shiatsu Do propone una serie di percorsi formativi, da quelli introduttivi fino ai corsi di livello più elevato. L’Accademia può contare su sedi in diverse città italiane e, tramite i propri associati, è tra i fondatori di APOS, la più diffusa associazione nazionale di categoria nel panorama italiano dello Shiatsu di cui è anche Ente di Formazione Convenzionato.
Per informazioni e contatti:
http://www.accademiashiatsudo.it

 

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • Lo Shiatsu in pratica BioBene Festival vi aspetta a Novara

    28 Ottobre Novara
    Due giorni di benessere focalizzati su corpo, mente e anima

  • Lo Shiatsu in pratica Il Tisana sbarca a MalpensaFiere

    24-26 novembre
    Il tempio del benessere olistico, della Medicina naturale e del vivere etico torna con le eccellenze nazionali e internazionali che fanno bene.

  • Lo Shiatsu in pratica L’arte di armonizzare l’acqua dell’uomo

    Quali sono gli effetti del suono prodotto con le Campane Tibetane e altri strumenti rituali? Un profondo stato di rilassamento e una riduzione dei segnali di stress. L’esperienza del “Gruppo Benessere AMOP”

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web