La luce in fondo al tunnel

Diafane, delicate, estremamente eleganti, le lampade create da Sara Franceschi sono ottenute da vari tipi di scarti, ma in questo caso rinascono davvero trasfigurate.

A cura della redazione 01 Oct 2017
La luce in fondo al tunnel

Laureata in Design presso il Naba nel 2011, ha trasformato alcune bottiglie di plastica nella tonda Meba e quelle di vetro nella morandiana Blanka Fontoj. Interessante anche Batterius: due scarti di metacrilato abitati da strane creature unicellulari che galleggiano in trasparenza nel tubo illuminato.

"Fin da bambina ho provato una forte avversione per gli sprechi – spiega Sara Franceschi - e ho sempre cercato di gettare tutto nell'apposito contenitore o di riutilizzare all'occorrenza. Poi un giorno ho deciso di recuperare quei materiali per ridar loro vita facendoli diventare elementi di design. Non seguo un concept, ma solo la mia fantasia e l'istinto, un passo alla volta con lo scopo di riciclare il più possibile".

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • La luce in fondo al tunnel Pulizie di primavera

    È il momento in cui si pulisce la casa da cima a fondo. Operazione encomiabile che però rischia di trasformare il nostro appartamento in un laboratorio chimico. Ridurre il numero di detersivi e scegliere quelli che inquinano di meno è la prima cosa. Così come utilizzare i panni in microfibra e scegliere detersivi a basso impatto ambientale. Ecco come riconoscerli

  • La luce in fondo al tunnel Spesa di stagione: pistacchi energetici per le feste... E per il freddo

    Comprare frutta e verdura di stagione è una delle prime semplici regole per:

    • ridurre l’impatto ambientale

    • alimentarci in modo sano e naturale

    • variare la nostra dieta seguendo la natura

    • risparmiare soldi

    ...e se utilizzate un coltello di ceramica e consumate le verdure crude otterrete il massimo risultato.

  • La luce in fondo al tunnel Eco pranzo di Natale

    Lo vogliamo più "buono". Tutti intorno a un tavolo a strafogarci dei cibi più gustosi, dimenticando per un giorno diete e salute. Ma senza scordare l'ambiente. Ecco 5 semplici consigli per un Natale a basso impatto ambientale

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web